Palermo, cultura e turismo: la rinascita dello Stand Florio

Palermo, finalmente lo Stand Florio sarà restituito ai suoi cittadini con la sua meravigliosa rinascita e trasformazione.

Definito dai cittadini di Palermo,  la “Taverna del Tiro”, lo Stand Florio, edificio liberty che si trova ubicato in Via Messina Marine a Palermo,  passa nelle mani della società Servizitalia Srl. L’edificio è stato ai tempi realizzato in parte perché il progetto originale comprendeva anche un ampio Kursaal che si affacciava sul mare. Per molto tempo esso è stato utilizzato per le gare di tiro al piccione e vari sport acquatici da parte della nobiltà palermitana.  Durante la guerra il suo destino cambiò e venne usato come magazzino per le truppe e a partire dagli anni Ottanta sono stati necessari vari interventi di restauro, inutili per giunta perché esso venne utilizzato come discarica e cadde in rovina.

Oggi finalmente il suo destino sta per cambiare e grazie ad una gara di bando è stato aggiudicato e consegnato al Servizitalia Srl.  Il contratto è stato siglato lo scorso 14 luglio e oggi arriva l’effettiva consegna per farlo tornare ai fasti del suo antico splendore.  La società che se ne occuperà tra i suoi obiettivi ha quello di far rivivere e rifiorire i circa 4mila metri quadrati di spazi destinati alla cultura e al turismo, grazie alla concessione per la valorizzazione dello Stand Florio che diventerà ben presto un caffè letterario con cinema all’aperto e ristorante annesso, visto che è dotato di un chiostro in stile islamico.

Grazie a tutto ciò lo Stand Florio tornerà a rivivere nuovamente e dare nuovo vigore a quella parte di via Messina Marine.  Questi interventi saranno utili ed essenziali per dar vigore a certi monumenti abbandonati di Palermo e farli tornare ai loro antichi splendori e far tornare Palermo alla bellezza di un tempo.

CONDIVIDI