Monreale, lavoro sommerso: sanzioni per 73 mila euro

Monreale, sarebbero ventuno i lavoratori irregolari impiegati nelle aziende agricole di raccolta dell’uva nelle campagne di Monreale. Per i datori di lavoro di tre aziende sanzioni amministrative pari complessivamente a 63 mila euro e ammende pari a 10 mila euro.

L’amara scoperta è frutto dell’esito dei controlli effettuati dai carabinieri del Nucleo operativo del gruppo Tutela Lavoro, dal Nucleo ispettorato lavoro e con l’ausilio del Nucleo elicotteri di Palermo. Fra i lavoratori coinvolti anche due minori senza regolare contratto di lavoro e privi della visita medica preventiva, un obbligo per il datore di lavoro dettato dal D. Lgs. 106/2009, che ha fatto scattare la denuncia per violazione delle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

CONDIVIDI