Musica: Caparezza torna col singolo PRISONER 709

Oggi 7 settembre, e non è una coincidenza, c’è una novità per gli amanti della musica: è tornato infatti con un singolo, il rapper italiano Caparezza. Il titolo (che prende il nome dall’album) è “Prisoner 709” ed ha già superato le 100mila visualizzazioni su you tube.

Dopo tre anni dall’ultimo album “Museica” uscito il 22 aprile del 2014, il Capa torna con un album che uscirà il 15 settembre 2017, ma oggi sfruttando il gioco di numeri tra la data e il titolo, ha presentato ai suoi fan la prima canzone arricchita da un video accattivante.

Il video inizia con una serie di personaggi imprigionati a sua volta:
il Prisoner 666: un prigioniero tatuato che ha commesso il crimine di suonare musica heavymetal, questo numero gli è stato dato poichè volgarmente il metal è associato a ideologie sataniche.

Il Prisoner 808: un giovane di colore, incriminato per essere un rapper. 808 indica la Roland TR 808, una drum machine utilizzata per le basi hip hop ed è entrato di conseguenza nel gergo rap .

Il Prisoner 6245: beh 6/2/45 cioè 06/02/45, data di nascita di Bob Marley, nel video quindi un prigioniero con le rasta, abbastanza rilassato.

Il Prisoner 68: un detenuto con la barba e una chitarra classica in mano, accusato di essere un cantautore. Il numero 68 presumo sia legato al fatto che il ’68 sia l’anno di spicco per il cantautorato, legato a ovvie battaglie politiche e sociali.

E per ultimo il Prisoner 709: si vede Caparezza seduto, accusato come scritto sul video per “qualsiasi cosa”. Il numero associato a questo detenuto da lui stesso incarnato è stato scelto poichè Caparezza ha fatto 7 album come capa e 2 come Mikimix (vecchio nome d’arte), quindi “7 o 9”.

Poi inizia a il testo, e per gli amanti del genere, è tutto da sentire.
Potete ascoltare il brano qui.

CONDIVIDI